Posso usufruire delle detrazioni fiscali per la ristrutturazione anche senza la comunicazione di inizio lavori presso il Comune?

Posso usufruire delle detrazioni fiscali per la ristrutturazione anche senza la comunicazione di inizio lavori presso il Comune?

LA RISPOSTA E’ SI’ !

Ti spiego come fare.

Esistono una serie di detrazioni fiscali, che puoi beneficiare nel tuo 730, ma se ti fermi a leggere le istruzioni dell’agenzia delle entrate, sembra che tali detrazioni siano vincolate sempre ad una pratica presso il Comune..

poi se ti rivolgi al Comune, non vuole l’apertura della pratica perché è considerata come edilizia libera… quindi perdi le detrazioni??

No!!!

L’agenzia delle entrate si è espressa con un interpello, specificando che per tutti i lavori in edilizia libera, è sufficiente una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà con indicata la data di inizio lavori e che i lavori rientrano tra quelli agevolabili.

Tale dichiarazione può essere compilata in carta semplice e deve essere tenuta agli atti in caso di verifica da parte dell’agenzia delle entrate.

Ti consiglio quindi, nel momento in cui decidi di avviare dei lavori di ristrutturazione nella tua abitazione, di rivolgerti sempre a un consulente tecnico (geometra, architetto….) che verificherà presso il tuo Comune se la pratica necessita di eventuali documenti o se ritenuta in edilizia libera, quindi senza aperture di pratiche… nel caso in cui sia ritenuta in edilizia libera ti basterà una semplice dichiarazione per usufruire poi delle detrazioni fiscali!

Contattami se vuoi avere maggiori informazioni, sono a tua disposizione per spiegarti al meglio la nuova situazione.

Lavinia Ziggiotto
Lavinia Ziggiotto

Lascia un commento