Ti spiego cos’è la Pec e perché devi averla

Ti spiego cos’è la Pec e perché devi averla

La PEC è una raccomandata a tutti gli effetti, la prima cosa che devi sapere è che se hai la PARTITA IVA è obbligatoria.

Le notifiche dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS, della Camera di Commercio o varie ed eventuali, non ti verranno più consegnate dal postino, bensì arriveranno via mail attraverso L’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA, quindi la PEC.

Ha un costo fisso che può andare dai 6 euro ai 30 annuali, molto meno rispetto al costo di invio di una raccomandata tenendo conto che puoi inviare la Pec ogni volta che vuoi.

Dopo aver inviato la PEC, il sistema genera una ricevuta di consegna, questa ha il valore della firma che veniva apposta nel momento in cui la persona ritirava la raccomandata dal postino, oggi in tempi molto più veloci, è pressoché immediata, dopo l’invio!

Nel caso in cui non fosse possibile recapitare il messaggio, ad esempio perché l’indirizzo Pec che ho inserito è errato, il sistema mi genera una ricevuta di Mancata consegna.

L’indirizzo della Pec viene registrato presso la Camera di Commercio, o per i professionisti vengono comunicati direttamente dall’Ordine o dall’associazione di categoria appartenente, e pubblicati sul sito INI PEC del Ministero dello Sviluppo Economico.

 Di solito il tuo commercialista controlla la Pec per te, per cui non ti devi preoccupare di vedere la posta, è un servizio che, ad esempio, io faccio ai miei clienti.

Mi raccomando chiedi al tuo commercialista se fa questo servizio altrimenti potresti trovarti con tante brutte sorprese.

Ciao

Lavinia Ziggiotto

Lavinia Ziggiotto

Lascia un commento